Processo morte Federica Monteleone, quattro assoluzioni · Calabria Page LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Processo morte Federica Monteleone, quattro assoluzioni

PRESENTAZIONE LIBRO: 'LA FATICA DEI GIUSTI'VIBO VALENTIA – Si è concluso con quattro assoluzioni il secondo troncone del processo per la morte di Federica Monteleone, la sedicenne di Vibo Valentia deceduta il 26 gennaio del 2007 dopo un intervento di appendicectomia. Il giudice Manuela Gallo ha assolto l’ex direttore amministrativo dell’Azienda sanitaria Filomena Panno, del chirurgo Benito Gradia, l’aiuto chirurgo Giovambattista De Iorgi e l’infermiere Mario Silvestri. Grida di rabbia dei familiari di Federica Monteleone.“Purtroppo oggi con questa sentenza, che non condividiamo affatto, sono rimasti fuori gli attori principali e questo non sarebbe successo se il processo non fosse stato smembrato in due per un errore iniziale della Procura di Vibo Valentia”. Lo hanno affermato i genitori di Federico Monteleone, Mary Sorrentino e Pino Monteleone.

“Nell’altro procedimento – hanno aggiunto – sono stati condannati otto protagonisti di questa assurda vicenda, di cui sette in via definitiva. Siamo pronti a proporre appello, ma non avremo mai una pronuncia definitiva perché purtroppo su questo secondo filone incombe la prescrizione del reato che scatterà a luglio”.

Commenta

loading...

pubblicità