Operazione “All Inclusive”; 23 arresti a Catanzaro, tra cui un avvocato ed un carabiniere · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Operazione “All Inclusive”; 23 arresti a Catanzaro, tra cui un avvocato ed un carabiniere

pol_czCATANZARO – La squadra mobile di Catanzaro ha arrestato 23 persone, tra cui un avvocato ed un carabiniere, accusate di associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga. Tra gli arrestati anche ‘insospettabili’ che fornivano la cocaina ad una clientela d’èlite della città. Gli arresti sono stati disposti dal giudice Giuseppe Perri che ha accolto la richiesta del Procuratore aggiunto della Dda di Catanzaro, Giuseppe Borrelli, e dei sostituti Carlo Villani e Vincenzo Capomolla.Le indagini svolte dalla Squadra Mobile di Catanzaro nell’ambito dell’operazione “All Inclusive” hanno consentito di accertare che i soggetti più giovani dell’organizzazione in diverse circostanze con il fine di procurarsi somme di denaro per l’approvvigionamento di droghe non avevano avuto remore ad effettuare oltre che diversi furti anche una rapina ad un gestore di una tabaccheria del Quartiere Janò di Catanzaro che, nel novembre 2012, si era visto costretto a consegnare l’incasso della giornata ammontante a circa 5.000,00 euro a due persone armate di pistola che si erano allontanate a bordo di altra autovettura condotta da un complice.

I NOMI DEGLI ARRESTATI:

Antonio Scozzafava; Stefano Sestito; Giovanni Russo; Alessio Melina; Lorenzo Merante; Gennaro Corea; Antonio Nisticò; Andrea Granato; Gheorghe (detto Giorgio) Liciu; Domenico Rubino; Antonio Gualtieri (detto Cucuzza); Massimo Purcaro; Giuseppe Palaia; Giuseppe Barbuto; Mario Russo; Maurizio Colicchia; Santo Grande; Massimo Fazio; Giuseppe Tolomeo (detto “u barone”); Maurizio Anastasi; Fabio Valentino; Gennaro Alessio Spagnolo; Vittorio Garcea; Alfredo Benincasa; Filippo Potenza.

Il carabiniere coinvolto è Mario Russo. L’avvocato è Gennaro Corea.

 

Commenta

loading...

pubblicità