Sequestrati per usura beni per 100 mln di euro e due cliniche all’imprenditore Pietro Citrigno · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Sequestrati per usura beni per 100 mln di euro e due cliniche all’imprenditore Pietro Citrigno

Print Friendly, PDF & Email

CATANZARO – Beni per un valore di circa 100 milioni di euro, tra cui due cliniche, sono state sequestrate dalla Dia di Catanzaro all’imprenditore Pietro Citrigno. Il provvedimento a carico dell’imprenditore cosentino condannato in via definitiva per usura, e dei suoi familiari, è stato emesso dal tribunale di Cosenza su proposta del direttore della Dia a seguito di accertamenti patrimoniali effettuati dagli uomini della sezione operativa Dia di Catanzaro.

loading...

pubblicità