Guardia di Finanza: nel soveratese scoperte indebite percezioni di erogazioni sanitarie · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Guardia di Finanza: nel soveratese scoperte indebite percezioni di erogazioni sanitarie

SOVERATO (CZ) – Nell’ambito dei controlli disposti dal Comando Provinciale di Catanzaro nel settore della spesa sanitaria, i finanzieri della Tenenza di Soverato hanno passato al setaccio numerosissime prescrizioni mediche (c.d. ricette) in regime di esenzione ticket.

 

I militari, infatti, incrociando i dati rilevati con il reddito familiare dei percipienti hanno riscontrato innumerevoli irregolarita’ che hanno consentito l’indebita percezione delle prestazioni sanitarie e/o acquisto di medicinali per un totale di circa 45.000 euro.

L’attivita’ ispettiva ha permesso di appurare che 172 soggetti hanno indebitamente beneficiato di prestazioni sanitarie e medicinali in regime di esenzione ticket sanitario, sottoscrivendo un’autodichiarazione attestante falsamente la propria condizione reddituale coerente con quella prevista dalle normative per l’ottenimento del beneficio.

Tra i soggetti segnalati, ben 50 sono risultati con redditi complessivi superiori a 40.000 euro, mentre 2 hanno superato la soglia di 125.000 euro.

La predetta attivita’ ha consentito di far emergere e recuperare preziose risorse per le casse della Regione Calabria, fino ad un ammontare massimo di 135.000 euro.

Sono in corso ulteriori accertamenti finalizzati a far affiorare ulteriori situazioni di malcostume nel settore delle autocertificazioni.

Commenta

loading...

pubblicità