Marathon degli Aragonesi, fervono i preparativi per l’evento · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Marathon degli Aragonesi, fervono i preparativi per l’evento

Print Friendly, PDF & Email

CASTROVILLARI (COSENZA) – Al lavoro la macchina organizzativa in vista dell’evento in programma l’11 giugno. Pulizia dei sentieri, accoglienza dei bikers, promozione del territorio per un appuntamento che coinvolge i comuni di Castrovillari, Frascineto e Civita e fa registrare il tutto esaurito nelle strutture turistiche.

C’è un lavoro certosino e silenzioso per l’organizzazione di una gara in mountain bike come la Marathon degli Aragonesi. La gran fondo caratterizzata dalla salita del monte Moschereto, l’Imperticata partirà da Via Roma, nel centro di Castrovillari, l’11 giugno. Ma prima di arrivare allo start ufficiale l’associazione sportiva dilettantistica Ciclistica Castrovillari – organizzatrice dell’evento sportivo – presieduta da Antonio Limonti, sta realizzando tanti i lavori lungo il percorso per permettere ai bikers di vivere la gara, valevole per il Trofeo dei Parchi Naturali, in completa sicurezza.

Lungo i 64 km di percorso sono 150 i cartelli direzionali che verranno installati in questi giorni dai soci dell’associazione insieme a diversi chilometri di nastro per delimitare il percorso e che verranno rimossi nel pieno rispetto dei luoghi che ricadono nel territorio protetto del Parco Nazionale del Pollino. Viste le asperità del tracciato, che si snoda lungo i comuni di Castrovillari, Frascineto e Civita, saranno 6 i punti medici messi a disposizione dei corridori, supportati da 1 ambulanza ed un 1 defender medicalizzato capace di raggiungere i punti impervi nel caso di necessità. Oltre 100 i volontari di Croce Rossa, Soccorso Alpino Calabria, Sagf (Soccorso Alpino della Guardia di Finanza), Club Alpino Italiano – Sezione di Castrovillari, che daranno assistenza ai protagonisti di questo grande evento sportivo. Oltre 3000 bottigliette di acqua e 150 kg di banane verranno distribuite agli atleti nei 7 punti ristoro che incontreranno nel corso della gara. Nel Villaggio Marathon (ubicato presso il parco giochi comunale in Via Polisportivo) invece sarà installata una tenda che fungerà da presidio medio avanzato gestito dalla Croce Rossa per la gestione di eventuali emergenze nel corso della manifestazione.

Oltre agli imponenti numeri del settore logistico la Marathon degli Aragonesi è un grande evento sportivo che realizza un indotto di migliaia di euro per il territorio coinvolto. Saranno circa 400 gli atleti che arriveranno da Puglia, Campania, Sicilia, Lazio, Basilicata, Calabria, Abruzzo, Emilia Romagna e che faranno registrare il sold out nelle strutture ricettive dei tre comuni coinvolti dal percorso gara visto anche il numero elevato di famiglie ed accompagnatori che si muovono al seguito degli atleti. Già in questo fine settimana sono tanti gli atleti che verranno sul Pollino per provare il percorso della gran fondo di mountain bike che li vedrà impegnati tra una settimana.

loading...

pubblicità