Imprese in città: la soddisfazione del Sindaco Occhiuto e dell’Assessore Pastore · Calabria Page LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Imprese in città: la soddisfazione del Sindaco Occhiuto e dell’Assessore Pastore

COSENZA – “E’ forse presto per dirlo. Ma l’impressione è che le politiche da noi adottate configurino un’azione anticiclica sull’andamento dell’economia cittadina”.
Queste le dichiarazioni del Sindaco Mario Occhiuto sulla base dell’interpretazione di alcuni dati che emergono dall’analisi “Demografia d’Impresa nella città di Cosenza”, elaborata dall’Osservatorio della Camera di Commercio di Cosenza e relativa al 2017.
L’analisi dà conto di 8.418 imprese registrate per un totale di 18.607 addetti.
La parte del leone la fanno le imprese del commercio (5168 sedi) e quelle del settore costruzioni (1082 sedi). A seguire tutti gli altri comparti produttivi.
Secondo il Sindaco Occhiuto e l’assessore alla crescita economica urbana Loredana Pastore, “ad osservare i numeri nella loro proiezione temporale si colgono immediatamente due dati significativi. Intanto una sensibile crescita nel numero delle imprese femminili registrate: nel periodo 2014/2017 si osserva in città la nascita di oltre 100 imprese a conduzione femminile. Un secondo dato, particolarmente positivo e legato certamente alla crescita di attrazione turistica della città, riguarda l’impennata nei servizi di ristorazione. In questo caso, nel periodo 2011/2017, la crescita sfiora addirittura il 50% segnalando il territorio urbano come vero e proprio distretto di ristorazione.”
Stessa dinamica per la variopinta offerta di bar in città: nel periodo in esame la crescita raggiunge quasi il 30%.
Altra curiosità è la crescita dei prodotti freschi di panetteria. In questo caso l’incremento si attesta quasi sul 70%.
Addirittura triplicato risulta, nello stesso periodo di riferimento (2011/2017), il numero di player operanti nei servizi di prenotazione e di assistenza turistica diversi dalle agenzie di viaggio (guide turistiche, servizi di accompagnamento, etc). E ancora: risulta quasi raddoppiato il numero di imprese operanti nel segmento delle attività creative, artistiche e di intrattenimento. Si sfiora l’80 % di crescita.
Cosenza città dell’impresa femminile, della bellezza, dell’edonismo e dell’entertainment? Sembrerebbe di sì, anche a giudicare dalla parallela crescita del numero di imprese operanti nei servizi “di estetista e dei trattamenti al viso, bellezza e trucco”. In questo caso la crescita nel periodo 2011/2017 è superiore al 40% .
Il Sindaco Occhiuto e l’Assessore Pastore hanno ringraziato gli operatori economici per la lungimiranza dimostrata duranti gli inevitabili disagi connessi ai lavori di riqualificazione dei luoghi. “Oggi questi risultati – sottolineano congiuntamente – premiano tutta la città, a conferma che le comunità per crescere hanno bisogno di condivisione e di prospettive di eccellenza”.
Insomma, una città – conclude il Sindaco Mario Occhiuto – “che pone ormai negli eventi artistici e commerciali e nella bellezza dei propri luoghi-simbolo una strategia di crescita legata alle presenze e all’accoglienza. Lo studio della Camera di Commercio sembra restituire l’immagine di una città molto dinamica,con un’identità commerciale, turistica e di promozione di eventi culturali molto forte e aperta ad un futuro di innovazioni sociali.”

Commenta

loading...

pubblicità