Sostenibilità ambientale=sostenibilità e giustizia sociale, il 9 giugno a Cerisano incontro sull’Enciclica “Laudato sì” di Papa Francesco · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Sostenibilità ambientale=sostenibilità e giustizia sociale, il 9 giugno a Cerisano incontro sull’Enciclica “Laudato sì” di Papa Francesco

Print Friendly, PDF & Email

CERISANO (COSENZA) – “Sostenibilità ambientale = sostenibilità e giustizia sociale”. Questo è il tema che il circolo Legambiente di Cerisano ha organizzato per giorno 9 giugno.

Il circolo vuole discutere dei temi posti all’attenzione della società tutta con la lettera enciclica “Laudato sì” di Papa Francesco.

Una manifestazione fortemente voluta dai soci del circolo legambientino, i quali stanno portando avanti una serie di iniziative per contrastare l’inquinamento e in particolare modo l’abbandono indiscriminato dei rifiuti che ha causato in più zone di Cerisano e non solo, tante micro-discariche. Degrado ambientale e degrado sociale sono, dunque, due facce della stessa medaglia e, l’obiettivo dell’enciclica “verde” del Papa è proprio quello di indicare le direttive da seguire per il loro superamento.

Il 9 giugno, a partire dalle 18:30, a Palazzo Sersale si discuterà di tutto ciò che ruota attorno ai temi dell’ambiente con l’autorevole presenza dell’Arcivescovo metropolita di Cosenza –Bisignano Mons. Nolè, il procuratore della Repubblica di Cosenza Mario Spagnuolo, Antonio Nicoletti della segreteria nazionale di Legambiente, la presidentessa dell’AIRC di Cosenza Rosella Pellegrini Serra, il già sindaco di Casole Bruzio, comune “riciclone”, Salvatore Iazzolino e Claudio Cordova, direttore de “Il Dispaccio” nonché autore di “Terra venduta”, libro-inchiesta sul traffico di rifiuti tossici e radioattivi in Calabria e sulle incidenze patologiche che la presenza di queste scorie avrebbe sulla popolazione.

Sono previsti i saluti del sindaco di Cerisano Lucio Di Gioia, del parroco Don Alfonso Vulcano e del presidente del circolo localeAndrea Azzinnaro, mentre il compito di coordinare gli interventi spetterà a Maria Teresa Celebre, del circolo di Legambiente.

loading...

pubblicità