Progetto “Uno sguardo amico”, effettuato screening visivo a Catanzaro Lido · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Progetto “Uno sguardo amico”, effettuato screening visivo a Catanzaro Lido

Print Friendly, PDF & Email

CATANZARO LIDO – In un efficiente presidio di prevenzione dei disturbi della vista, allestito a Catanzaro Lido, in Piazza Garibaldi, è stato effettuato lo screening visivo rivolto alla cittadinanza.

L’iniziativa, che rientra nell’ambito del progetto “Uno sguardo amico”, elaborato e coordinato dalla Dr.ssa Rosa Anfosso Resp.le del Servizio di Promozione della Salute dell’ASP di Catanzaro, è stata realizzata in un camper super attrezzato con moderni e validi strumenti messo a disposizione dall’Associazione nazionale privi della vista ed ipovedenti coordinata dal Sig. Egidio Riccelli, al cui interno hanno scrupolosamente prestato la loro opera la Dr.ssa Floriana Ranieri, l’Ortottista Anna Maria Mancuso Oftalmologia Distrettuale e l’Infermiera Professionale Ida Todaro del Servizio Promozione della Salute ASP di Catanzaro.

La cittadinanza, invitata ad eseguire un controllo della vista a titolo gratuito ha partecipato numerosa affidandosi fiduciosa nelle mani degli esperti. Il programma è stato realizzato a seguito dell’accordo tra l’ASP di Catanzaro diretta dal Dr. Giuseppe Perri e l’ANPVI, con la partecipazione del Lions Club Catanzaro Host presieduto dal Dr. Oscar Tommasini. L’accordo prevede, come da progetto, un’attività di screening da realizzare ad alunni ed insegnanti delle Scuole d’Infanzia e Primarie dell’ASP di CZ ed alla cittadinanza dei paesi che via via saranno coinvolti.

In Italia ci sono 180.000 ciechi e più di 1.500.000 ipovedenti, questi numeri giustificano tale campagna di screening che consente di intercettare patologie non altrimenti diagnosticate in una fase nella quale c’è ancora possibilità di recupero. La prevenzione è ancora l’arma più efficace a disposizione per garantire salute ai cittadini, in accordo con il mandato istituzionale dell’ASP di Catanzaro e del Dipartimento di Prevenzione diretto dal Dr. Giuseppe De Vito, al quale afferisce il Servizio di Promozione della Salute diretto dalla Dr.ssa Anfosso.

Il Sig. Riccelli, vista l’affluenza della popolazione di Lido, si è ritenuto soddisfatto di questa attività che sarà riproposta con cadenza quindicinale nei prossimi mesi e si avvarrà dei volontari dell’Associazione Antonio Nuzzo sottoufficiale dell’esercito in pensione e Rosalia Paone, che fino ad oggi hanno apportato il loro contributo.

Mercoledì 3 maggio il camper sosterà nel quartiere di Pontepiccolo, accanto alla piscina, pronto ad erogare pillole di salute per gli occhi di coloro che volontariamente si presenteranno alla visita. Il progetto ha, inoltre, il merito di aver coagulato enti, servizi ed associazioni in un lavoro di rete, necessario ed indispensabile per un risultato di efficacia. L’Associazione Lions che, da sempre, è impegnata nel sociale ha prontamente aderito all’iniziativa garantendone una fattiva collaborazione. La Dr.ssa Anfosso ha dichiarato che gli alunni screenati dal 15 marzo ad oggi sono 186 con una adesione allo screening pari al 76%  e la percentuale dei risultati positivi è pari al 23% degli screenati.

loading...

pubblicità