Catanzaro, scuole elementari senza riscaldamento. Il Codacons chiede un immediato incontro con il Comune · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Catanzaro, scuole elementari senza riscaldamento. Il Codacons chiede un immediato incontro con il Comune

CATANZARO – Nella mattina di ieri una task force del Comune ha verificato gli istituti scolastici cittadini … eppure proprio oggi molte classi delle scuole elementari sono senza riscaldamento!

Questo è quanto denuncia il Codacons che pretende spiegazioni dall’Amministrazione comunale di Catanzaro.
“Stiamo ricevendo segnalazioni da parte di genitori che rappresentano una situazione al limite dell’assurdo – sostiene Francesco Di Lieto del Codacons – bambini costretti al gelo per impianti di riscaldamento che non funzionano”.
Problemi ci vengono segnalati sia in centro sia in periferia.
“È paradossale che si parli “evoluzione” della scuola per poi ritrovarsi senza neppure un adeguato sistema di riscaldamento, che costringe personale docente e non, oltre ovviamente ai nostri bambini a dover battere i denti”.
Il Codacons chiede un incontro con l’Amministrazione comunale al fine di ottenere una immediata verifica straordinaria di tutti gli impianti e, all’occorrenza, la chiusura delle scuole.
Non è tollerabile – conclude Di Lieto – che tanti bambini siano lasciati al gelo, specie con le temperature glaciali di questi giorni che non sono accettabili dal corpo umano, specie dai bimbi, che sono costretti a seguire le lezioni al freddo e sicuramente in condizione di disagio.
Ci sembra del tutto naturale pretendere che le Autorità preposte si attivino per garantire un servizio scolastico dignitoso.

Commenta

loading...

pubblicità