Asp Cz, si conclude un altro anno ricco di attività per la valorizzazione delle capacità professionali · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Asp Cz, si conclude un altro anno ricco di attività per la valorizzazione delle capacità professionali

imageCATANZARO – Sta per concludersi l’intenso anno di attività formative che l’Asp di Catanzaro ha realizzato attraverso l’unità operativa Formazione e Qualità, diretta dalla dott.ssa Clementina Fittante, con lo scopo di valorizzare le capacità professionali e favorire percorsi organici di miglioramento continuo dell’organizzazione aziendale.


Le numerose proposte formative sono state sviluppate con il contributo di docenti interni ed esterni e relatori qualificati che hanno messo a disposizione le proprie competenze, consentendo a migliaia di partecipanti la conoscenza più ampia e approfondita di specifiche tematiche.
“L’Inglese scientifico”, uno degli ultimi corsi tenuto dalla dott.ssa Antonella Drosi Coordinatore Infermieristico e Madre Lingua, è stato finalizzato ad acquisire le abilità linguistiche necessarie per comunicare in ambiente medico, considerato che la lingua inglese è ormai divenuto lo standard linguistico non solo per quanto riguarda la pubblicazione e la lettura di materiale scientifico prodotto in qualsiasi parte del mondo, ma rappresenta il mezzo linguistico comunicativo comune anche nei rapporti interpersonali.
Un’altra iniziativa ha riguardato l’”Uso corretto e sostenibile dei prodotti fitosanitari”, che ha avuto come responsabili scientifici il dott. Tommaso Esposito, responsabile del Servizio veterinario e la dott.ssa Marina La Rocca, referente per la formazione del Dipartimento di Prevenzione. Sul tema sono stati affrontati vari argomenti con il contributo della dott.ssa Federica Demaria, docente economista dell’Università degli Studi del Molise, che ha relazionato sugli aspetti legislativi in materia, di rischi per la salute e per l’ambiente, sulla nuova etichettatura dei prodotti fitosanitari e su altro ancora.
Altre due giornate formative, sono state dedicate all’appropriatezza dei ricoveri ospedalieri, con relazioni e momenti di confronto/dibattito della dott.ssa Valeria Teti, dirigente medico dell’unità operativa Programmazione e Controllo dell’Asp, la Dott.ssa Rita Marasco Direttore Medico del Presidio Ospedaliero di Lamezia Terme e la dott.ssa Rossella Zucco, specializzata in Igiene e Medicina preventiva presso l’università Magna Graecia di Catanzaro. Tra i destinatari del corso anche medici e infermieri delle strutture private accreditate.
Il lavoro di un intero anno ha comportato, come sempre, un impegno notevole da parte di tutto lo staff organizzativo preposto, per favorire tra gli operatori sanitari, indipendentemente dal ruolo e dall’ambito professionale cui appartengono, l’accrescimento di nuove competenze da mettere a frutto nei processi delle attività aziendali.

Commenta

loading...

pubblicità