Catanzaro, destinati 4 milioni per Polo scolastico innovativo · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Catanzaro, destinati 4 milioni per Polo scolastico innovativo

Print Friendly, PDF & Email

catanzaro_polo_scolastico_innovativoCATANZARO – Eccellente risultato del Comune di Catanzaro nella graduatoria del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della ricerca (Miur) delle manifestazioni d’interesse per la realizzazione di scuole innovative.

L’area individuata da palazzo De Nobili, situata in Via degli Svevi, nel quartiere “Sala” risulta, infatti, tra le 50 proposte individuate sull’intero territorio nazionale,  dal  Ministero tra quanti hanno  risposto  al bando di manifestazione di interesse in base alla  Legge 107/2015 “Buona Scuola.  La proposta del comune di Catanzaro  è  stata ritenuta, quindi, meritevole di accoglimento per  ospitare un  edificio scolastico costruito seguendo progetti innovativi da un punto di vista architettonico, dell’impiantistica, della tecnologia, dell’efficienza energetica, della sicurezza antisismica e strutturale. Edifici che dovranno essere caratterizzati anche dalla presenza di nuovi ambienti di apprendimento e dall’apertura al territorio. La proposta dell’Amministrazione di palazzo de Nobili  di destinare l’area si Sala per  ospitare un “Polo Scolastico Innovativo Catanzaro Centro-Sud”, con annessi servizi è di circa mq 7.133,  è stata, dunque, vagliata dal Ministero  che ha destinato un finanziamento di 4milioni e 500 mila euro e ha già bandito il concorso  di idee per la progettazione. Sempre il Ministero poi dovrà scegliere  sulla base delle  proposte  che  contengono  criteri di innovazione da un punto di vista architettonico, impiantistico, tecnologico, dell’efficienza energetica e della sicurezza strutturale e antisismica.

“Si tratta di un prestigioso risultato e di  un’ottima opportunità per Catanzaro  perché  siamo sempre dell’idea  che è doveroso garantire ai nostri giovani scuole moderne, adeguate, funzionali e a norma. Su questo versante abbiamo ottenuti degli ottimi risultati e stiamo  lavorando per adeguare  l’intero patrimonio di edilizia scolastica di nostra competenza. Abbiamo colto l’occasione del bando del Miur mettendo a disposizione un’area per accogliere un “Polo Scolastico Innovativo”. Ora aspettiamo che il Ministero scelga la proposta più rispondente al bando. Colgo l’occasione per ringraziare l’assessore Giulia Brutto e il settore lavori pubblici per il lavoro svolto con precisione, professionalità e completezza, cosa che ci ha permesso di essere tra i Comuni meritevoli di accoglimento. Una proposta tecnica che ci consente di ravviare una nuova stagione per la costruzione di edifici scolastici in linea anche con i nuovi
orizzonti pedagogici e di sostenibilità ambientale. Ancora una volta, l’Amministrazione – ha concluso Abramo – si candida,quindi, con una proposta concreta e innovativa nel campo dell’edilizia scolastica”.

loading...

pubblicità