Processione si ferma vicino casa boss. Gratteri: “È sfida a parole del Papa” · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Processione si ferma vicino casa boss. Gratteri: “È sfida a parole del Papa”

imageOPPIDO MAMERTINA (RC) – La processione della Madonna delle Grazie di Oppido Mamertina si è fermata davanti l’abitazione del boss della ‘ndrangheta Peppe Mazzagatti, 82 anni, ai domiciliari per motivi di salute. Il comandante dei carabinieri si è allontanato per identificare i presenti realizzando un filmato. L’episodio è accaduto a 15 giorni dalla scomunica del Papa ai mafiosi.

“Le parole del Papa sono state ascoltate da tutti ma poi in pratica non sono osservate. Quanto accaduto appare come una sfida a quelle parole”. Lo ha detto all’ANSA il Procuratore aggiunto della Dda di Reggio Calabria, Nicola Gratteri, circa la vicenda di Oppido Mamertina. “Il Papa – ha aggiunto – non ha rivolto un invito ma ha intimato a tutti di comportarsi da cristiani. Bene il comportamento dei Carabinieri che hanno capito quanto stava accadendo. La Procura farà il suo lavoro”.

Commenta

loading...

pubblicità