Sanità, Catanzaro record negativo per pagamento dei fornitori · Calabria Page LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Sanità, Catanzaro record negativo per pagamento dei fornitori

sanita_fornitoriPer pagare il debito nei confronti dei fornitori, la Asl di Catanzaro “Mater Domini” impiega in media circa 3 anni e mezzo, per l’esattezza 1.337 giorni (calcolo aggiornato al dicembre 2013); o un po’ di meno, 3 anni e 4 mesi (1.260 giorni), se si aggiorna il calcolo a questi ultimi giorni, nel 2014.E’ il dato che emerge dall’inchiesta del Corriere della Sera http://www.corriere.it/economia/14_marzo_10/sanita-1260-giorni-una-fattura-163ab102-a823-11e3-97ba-b84d3d5b7e07.shtml che ha realizzato un focus sui tempi impiegati dalle aziende sanitarie italiane per pagare i fornitori, evidenziando come si contravvenga quasi quotidianamente alla norma UE che impone il pagamento della fattura entro 60 giorni.

Se l’Asl del capoluogo ha il record negativo, dall’articolo di Luigi Offredu emerge che in Italia, solo 5 Asl rispettano i termini dei 60 giorni: Asl Provincia di Pavia (48 giorni), AsL 4 Medio Friuli (56), Asl Città di Milano (59) I.R.C.C.S. Burlo Garofalo di Trieste (60); Azienda provinciale per i servizi sanitari di Trento (61). Le maglie nere spettano invece alla già citata Mater Domini di Catanzaro (3 anni e 4 mesi), all’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza (3 anni e 2 mesi, 1.177 giorni), all’Asl Napoli 1 Centro (2 anni e 9 mesi, 1.086 giorni), all’Azienda sanitaria regionale Campobasso (2 anni e 5 mesi, 916 giorni), e all’Azienda provinciale di Reggio Calabria (2 anni e 4 mesi, 905 giorni).

In Regioni come la Calabria – si legge – “ il tempo medio di pagamento dei dispositivi medici è di 833 giorni (con uno scoperto di 384,7 milioni), e in Campania di 440 (con uno scoperto di oltre 562 milioni). In Austria, da un’ingiunzione di pagamento al pagamento effettivo di una fattura sanitaria passano in media 80-90 giorni; in Francia, 240-360; in Germania, 140-160; e in Italia, 410-460. Inutile aggiungere che due, tre anni di ritardo nei pagamenti per un piccolo-medio fornitore possono significare una forma di eutanasia finanziaria.”

Commenta

loading...

pubblicità