Turismo, la Calabria a Berlino dal 5 al 9 marzo · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Turismo, la Calabria a Berlino dal 5 al 9 marzo

itb_berlino14Tra le manifestazioni turistiche più importanti in Europa, alle quali partecipa la Regione Calabria, vi è senza dubbio l’Itb di Berlino in Germania, che rappresenta il principale bacino di clientela straniera verso la Calabria. Per tale motivo, dal 5 al 9 marzo 2014, l’attività di promozione turistica e riposizionamento del territorio calabrese nei mercati internazionali del Dipartimento Turismo, rappresentato dal dirigente generale Pasquale Anastasi, sarà intensa e mirata alla presentazione di nuove proposte presso lo stand, di 40 mq, allestito all’interno del padiglione Enit. La Regione sarà presente per promuovere la “destinazione Calabria” puntando sui tre principali segmenti legati al brand turistico: mare, natura e cultura. Presso lo stand si terrà un workshop dedicato al B2B domanda e offerta con delle postazione, per i 25 operatori calabresi accreditati, che hanno in programma degli appuntamenti prefissati con 30 tour operator tra più importanti in Germania. La Regione intende offrire agli operatori calabresi, la possibilità di incontrare i buyer presso lo stand regionale, al fine di sostenere l’offerta turistica avviando una contrattazione mirata, prevedendo ulteriori azioni di promozione e di comunicazione in Germania per aumentare ulteriormente i flussi turistici da questo Paese che apprezza molto il territorio calabrese. Calabria protagonista a Berlino. Le sue bellezze culturali, paesaggistiche ed enogastronomiche saranno al centro di un evento a marchio Calabria, il prossimo 7 marzo 2014, proprio in coincidenza con l’Itb.

Una kermesse internazionale per le vacanze, i viaggi e il tempo libero, che si rinnova e si annuncia ricca di novità, tutte nella direzione del B2B con dei numeri di rilievo: più di 170.000 visitatori, tra operatori del settore turistico (110.000) e curiosi, più di 10.000 espositori provenienti da più di 180 paesi: l’ITB di Berlino è la maggiore fiera e mercato d’affari dell’industria del turismo ed è un evento mediatico internazionale. Nel 2013 hanno partecipato circa 6.000 giornalisti, di cui circa 1.500 provenienti dall’estero, oltre alle riviste di settore più importanti, giornalisti e imprenditori di viaggi di 80 paesi ha riferito sulle ultime tendenze di viaggio e prodotti. Una scelta strategica, considerato l’importante posizionamento del turismo nel Pil tedesco. Nel 2013, infatti, sono stati spesi ben 64 miliardi di euro per 69 milioni di viaggi (fonte F.u.r.). Una tendenza che dovrebbe essere confermata anche nel 2014: il 25% dei tedeschi ha intenzione di viaggiare di più e il 30% di spendere di più per le proprie vacanze. L’evento proporrà un’immagine della Calabria, capace di promuovere l’incoming e incuriosire anche fasce di target ancora inesplorate. All’evento, organizzato in collaborazione con Enit (Agenzia Nazionale Italiana per il turismo) e Camera di Commercio Italiana a Berlino, parteciperà anche il direttore del Dipartimento Turismo della Regione Calabria, Pasquale Anastasi.

Istituzionalmente prestigiosa anche la location dell’evento: Palazzo Italia, nel centro della città, sulla Unter den Linden, non lontano dalla Porta di Brandeburgo. Un edificio storico, da sempre molto amato dagli abitanti di Berlino per la sua bellezza ed eleganza. L’evento a marchio Calabria si svolgerà in due momenti perfettamente integrati e coerenti tra loro: nel primo (inizio intorno alle ore 18) una ventina di operatori dell’offerta turistica calabrese, che hanno chiesto di essere accreditati all’Itb, potranno incontrare, nel suggestivo giardino d’inverno, i buyer tedeschi per gettare le basi di importanti relazioni commerciali da sviluppare in futuro, a cominciare dalla prossima stagione estiva 2014. Saranno presentati itinerari tematici, strutture alberghiere, pacchetti turistici integrati perfettamente in linea con l’attuale gusto turistico tedesco. Nel secondo momento (inizio intorno alle 19.30) i buyer e i giornalisti delle più prestigiose testate tedesche del settore turistico saranno i principali destinatari di una degustazione enogastronomica a base di prodotti tipici calabresi in una cornice di piacevole convivialità in cui rafforzare le conoscenze con gli operatori dell’offerta turistica locale. Le eccellenze della tradizione gastronomica calabrese (dalla spianata alle penne con ‘nduja e ricotta, dalle vecchiarelle ai fichi ricoperti di cioccolato fondente) saranno accompagnate da Chadonnay e Cabernet Sauvignon 2012 delle Tenute Ferrocinto (Castrovillari).

Durante la degustazione scorreranno le immagini dei luoghi più famosi della Calabria nel mondo: il castello e la spiaggia di Tropea, l’isola di Cirella e Isola di Capo Rizzuto, il Parco nazionale del Pollino, Scalea e i monti della Sila. Il giusto completamento di un’esperienza multisensoriale indimenticabile. “Il Governo regionale – ha affermato il presidente Scopelliti – considera il turismo uno dei settori strategici per lo sviluppo economico della Calabria e ha individuato una serie di interventi a sostegno alla crescita del comparto. Abbiamo risposto in maniera efficace alla necessità di definire modalità adeguate per aumentare i flussi turistici e ha puntato, con convinzione, a promuovere l’offerta turistica calabrese nelle principali fiere mondiali di settore, creando le condizioni per rafforzare le strategie di promozione e di miglioramento della cultura dell’accoglienza che hanno già prodotto effetti concreti e rappresentano la strada giusta per continuare a incrementare la presenza di turisti nel nostro territorio. Infatti, – continua Scopelliti – dall’analisi dei dati del XIII Rapporto sul Turismo in Calabria, presentato di recente alla Bit di Milano, si evince che l’elemento caratterizzante della stagione turistica è la variazione degli arrivi di stranieri rispetto all’anno precedente, +4%, tendenza più marcata rispetto all’incremento delle presenze (1,1%), per via di una diminuzione della permanenza media (-0,2%). La nazione – conclude Scopelliti – da cui hanno origine i flussi maggiori diretti in Calabria è la Germania, con il 26,6% di arrivi e il 31,3% dei pernottamenti, Paese che nell’ultimo anno ha fatto registrare un ulteriore aumento dei flussi del 3,5% (pari a circa 50mila pernottamenti in più rispetto al 2012).

“Si tratta di una tappa fondamentale nella promozione delle destinazioni turistiche calabresi – ha affermato il direttore generale Pasquale Anastasi – nel territorio tedesco. Saremo presenti all’Itb con uno stand all’interno del padiglione Enit, nel quale sarà commercializzata l’offerta turistica regionale nel suo complesso attraverso la partecipazione di 25 operatori che saranno supportati nella contrattazione con i buyer. Puntiamo – conclude Anastasi – alla promozione del prodotto Calabria nel mercato tedesco in modo unitario, con una sinergia con gli operatori calabresi, per rendere la Calabria protagonista a Berlino con un evento in collaborazione con l’Enit e la Camera di Commercio Italiana, al fine di riposizionare il territorio calabrese nei mercati internazionali, con un’intensa e specifica presentazione di nuove proposte di itinerari e pacchetti turistici, in linea con la strategia del Piano di Sviluppo Turistico Sostenibile”.

Commenta

loading...

pubblicità