Continua il problema rifiuti nel cosentino · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Continua il problema rifiuti nel cosentino

rifiuti_csCOSENZA – Continua il problema dei rifiuti nel cosentino. In queste ore è sempre più critica la situazione a Cosenza e nell’hinterland, come per esempio nel comune di Rende dove da giorni la spazzatura continua ad accumularsi. Ci sono stati anche dei piccoli roghi e le scuole sono a rischio chiusura per un’emergenza che a questo punto compromette fortemente la salute dei cittadini. Le soluzioni Celico (con il presidio che continua nonostante stamane siano arrivati i primi camion) e Pianopoli (dovrebbe riaprire nella prossima settimana) non sono percorribili. Intanto resta critica la situazione rifiuti, il Comitato Ambientale Presilano informa sull’evolversi degli eventi. In queste ore al presidio della discarica di Celico si sono presentate le forze dell’ordine per sgomberarlo. Per ora non si segnalano scontri: la protesta in località San Nicola a Celico continua.

La delibera regionale con la dicitura urgente dispone il conferimento dei rifiuti nella discarica, in località San Nicola a Celico. Cosa prevede l’emendamento? Si legge testualmente “che a decorrere dal giorno 14 febbraio 2014, la Regione autorizzerà il conferimento dell’indifferenziato anche presso la discarica di Celico con priorità ai comuni viciniori, tenuto conto della capacità operativa dell’azienda e della situazione della viabilità. La ditta Miga s’impegna a pretrattare (triturando e deferrizzando) il rifiuto ed effettuando le previste verifiche radiometriche.” Dal verbale della riunione che si è tenuta in prefettura il 18 febbraio scorso la rassicurazione: “la Regione Calabria allo scadere del decimo giorno adotterà un nuovo provvedimento che limiterà il conferimento presso l’impianto tecnologico di Celico ai soli comuni virtuosi della presila e delle serre cosentine che avranno raggiunto risultati performanti nella raccolta differenziata”. Vedremo cosa succederà nelle prossime ore.

Luisa Loredana Vercillo

Commenta

loading...

pubblicità