Gli studiosi calabresi Maffia, Calabrò, Pistoia e Bruni per la cultura in Europa · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Gli studiosi calabresi Maffia, Calabrò, Pistoia e Bruni per la cultura in Europa

Print Friendly, PDF & Email

Il giorno 31 gennaio, dalle ore 14, 20 fino alle ore 18.00, presso la sede romana del Parlamento europeo in via IV Novembre 149, si svolgerà un incontro dal titolo EUROPA E CULTURA, Verso un nuovo UMANESIMO.

 

Il convegno, organizzato dalla poetessa Anna Manna per l’europarlamentare Silvia Costa richiama studiosi, artisti, docenti di materie umanistiche e scientifiche, in un confronto serrato e complesso per delineare l’ipotesi culturale di un Nuovo Umanesimo. L’Europa s’è fatta, facciamo gli europei! Potrebbe essere questa la bandiera da sventolare nella sala delle Bandiere il 31 gennaio.

Silvia Costa, relatrice a Bruxelles del Programma 2014-2020 EUROPA CREATIVA, si confronterà con i poeti Elio Pecora, Gabriella Sica, Jole Chessa Olivares che nelle loro opere e nei loro discorsi hanno da sempre portato avanti un’ottica culturale che ripropone la necessità di un nuovo Umanesimo.

Il dialogo a più voci sarà aperto ed introdotto dal Prof. Antonio Lo Iacono, Presidente Psicoumanitas, Sips, ASIPA.

L’analisi del sociologo giungerà attraverso gli interventi autorevoli del Prof. Mario Morcellini, Direttore del Coris e Presidente della Conferenza nazionale delle Facoltà, e della Prof.ssa Marisa Ferrari Occhionero, delegata del Rettore per le Pari Opportunità.

Alla Manifestazione partecipano docenti della Facoltà di Scienze umanistiche della Sapienza di Roma: il preside della Facoltà Prof. Roberto Nicolai, la Prof.ssa Francesca Bernardini, il Prof. Fabio Scialpi, nomi di gran rilievo culturale nella Facoltà di Lettere.

Ospite d’onore del convegno il poeta Dante Maffia, autore tra le altre tante cose di un libro di poesie indimenticabile “La Biblioteca d’Alessandria”, splendido esempio di poesia dotta.

Momento centrale della manifestazione sarà il dialogo a più voci tra studiosi di discipline diverse come Umberto Bernabai, ordinario di Ingegneria, la Presidente dell’Associazione internazionale dei critici letterari, Neria De Giovanni e Pierfranco Bruni, responsabile del Progetto Etnie e culture del MIBACT, nome di grande attualità e versatilità nel panorama della critica italiana.

Come proposta culturale a tutto campo giungerà la presentazione del Manifesto dei neoromantici per un Nuovo Umanesimo a firma Anna Manna e Daniela Fabrizi che ricorderanno il Prof. Gilberto Mazzoleni, di recente scomparso.

A conclusione della serata Pierfranco Bruni, presidente del comitato d’onore del Premio Le rosse pergamene, e la poetessa Anna Manna, che ideò il premio nel lontano 2000, riceveranno il vincitore della Sezione Europa; il famoso poeta Corrado Calabrò, nome prestigioso a livello internazionale, vince la Targa “UN POETA PER L’EUROPA DEL FUTURO”.

Saranno presenti anche i premiati: Anna Maria Giancarli “Donna e Poesia in Europa”, Giovanni Pistoia “Un artista per il nuovo umanesimo” e il poeta Arjan Kallco “Un poeta in Europa”.

loading...

pubblicità