Nel cimitero di Monza un monumento in memoria di Lea Garofalo · CalabriaPage LameziaClick

CalabriaPage Quotidiano Online | Notizie in tempo reale | Cronaca, news, notizie, sport, inchieste, politica, economia, Calabria, Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia

Nel cimitero di Monza un monumento in memoria di Lea Garofalo

Domenica prossima nel cimitero di San Fruttuso a Monza sarà inaugurato un monumento alla memoria di Lea Garofalo, la testimone calabrese di giustizia uccisa nel 2009 dalla ‘ndrangheta, e i cui resti furono ritrovati carbonizzati in un campo alla periferia di Monza.

 

Quest’opera si chiama “La porta del dolore” ed è stata realizzata dallo scultore Eernesto Galimberti su richiesta dell’Associazione culturale “San Fruttuoso” in collaborazione con Libera e con l’Osservatorio sulle mafie in Brianza “Peppino Impastato”.
Il Comune di Monza ha sostenuto l’iniziativa, provvedendo a far eseguire l’installazione dell’opera che verrà inaugurata domenica. Alla cerimonia saranno presenti il sindaco ROberto Scanagatti, esponenti delle associazioni, il prefetto Giulia d’Onofrio. (CM)

Commenta

loading...

pubblicità